Data logger di temperatura wireless fino 140°C con puntale di varie lunghezze per penetrazione. I report possono essere usati per certificazioni sanitarie e ISO

L’S-Radio è un data logger di temperatura wireless da -40°C a 140°C (calibrazione da 25°C a 140°C), con sensore esterno di 20 o 50 o 100 o 150 mm o a richiesta (i probe non sono intercambiabili) su base conica di 13 mm (l’altezza della base non è inclusa nella lunghezza del probe), gestito tramite software Windows, base di lettura USB e ricevente radio USB Radio Receiver. La batteria è sostituibile ed il data logger viene fornito con un certificato di calibrazione tracciabile Accredia su 6 punti.

Grazie al P-Radio è possibile ricevere in tempo reale i dati di processo e visualizzarli sullo schermo del PC, insieme all’andamento della letalità (unità di pastorizzazione, F0, A0 ecc.) progressiva. Si possono impostare degli allarmi sia su una soglia di temperatura che di letalità. Con il P-Radio puoi agire immediatamente sul processo conoscendo i dati reali dell’andamento termico a cuore del prodotto.

Le altre versioni del data logger sono:

  • S-Radio 100 / 5 mm: con puntale rigido di 100 MM di lunghezza e 5 mm di diametro
  • S-Radio Flexible: con sonda a cavo flessibile e puntale rigido terminale

E’ disponibile anche la versione fino a 100°C, oltre alle versioni con puntale flessibile e pieghevole.

Fa parte di una serie di data logger divisi tra P-Radio (fino a 100°C) e S-Radio (fino a 140°C). Necessitano di una base di lettura (interfaccia) per la connessione al PC: DiskInterface HS, Multibay. Per ricevere i dati in tempo reale necessitano della USB Radio Receiver.

Vi sono poi altri modelli di data logger per alte temperature, anche per monitoraggio di pressione ed umidità.